Adozione straniero maggiorenne: permesso di soggiorno e cittadinanza

Scritto dall'Avvocato Francesco Lombardini
ADOZIONE DI STRANIERO MAGGIORENNE

CONDIVIDI

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Legalizzazione e traduzione dei documenti per l'adozione

Per poter essere utilizzati in Italia e quindi allegati al ricorso che l’Avvocato Immigrazione depositerà presso il Tribunale competente, i documenti formati nel paese di origine devono essere:

Come si presenta la domanda di adozione di maggiorenne

La procedura di adozione di un cittadino straniero maggiorenne deve essere fatta in Tribunale ed occorre quindi l’assistenza di un Avvocato che si occupi di diritto dell’immigrazione.

Dal momento che la procedura è molto delicata, per non incorrere in rischi, è fondamentale farsi assistere sin dall’inizio da un professionista; infatti, solamente in questo modo sarà possibile verificare la sussistenza di tutti i requisiti per ottenere la sentenza di adozione del cittadino straniero maggiorenne.

Il costo necessario per il ricorso al Tribunale finalizzato ad ottenere una sentenza di adozione del cittadino straniero richiede un contributo in misura fissa, pari ad Euro 98,00 (contributo unificato) ed Euro 27,00 (marca da bollo), entrambi gli importi saranno destinati al Tribunale.

Oltre a tale importi, dovrà essere aggiunto l’onorario richiesto dall’Avvocato che vi assiste in un tutta la domanda, quindi dalla preparazione del ricorso, all’udienza in Tribunale fino alla sentenza di adozione del cittadino straniero maggiorenne da parte del cittadino italiano.

All’udienza dovranno partecipare:

  • il cittadino italiano che vuole adottare il maggiorenne
  • i suoi eventuali figli maggiorenni
  • il suo eventuale coniuge 
  • l’eventuale “curatore speciale” (se ci sono figli minorenni).

Ma anche:

  • il maggiorenne straniero da adottare;
  • il coniuge (se esiste);
  • i genitori (se in vita). 

Permesso di soggiorno a seguito di adozione da cittadino italiano

Il cittadino straniero maggiorenne adottato da un cittadino italiano ha diritto ad ottenere il permesso di soggiorno, o meglio, la carta di soggiorno per familiare di cittadino italiano che ora viene rilasciata in formato elettronico.

La carta di soggiorno, quindi, da diritto al soggiorno in Italia e avrà una durata di 5 anni.

Dopo di che è possibile chiedere la carta di soggiorno permanente.

La richiesta del permesso di soggiorno per adozione maggiorenne deve essere fatta direttamente in Questura con appuntamento. Il mio consiglio è quello di rivolgersi sin da subito all’Avvocato affinché si occupi lui di prendere direttamente l’appuntamento con la Questura e curi interamente la pratica. 

carta di soggiorno.jpg

Documenti permesso di soggiorno per adozione maggiorenne

I documenti necessari per ottenere il permesso di soggiorno a seguito di adozione del maggiorenne sono i seguenti:

  • sentenza di adozione cittadino straniero maggiorenne
  • stato di famiglia anagrafico (in cui deve esserci sia il cittadino italiano che il cittadino straniero adottato)
  • passaporto del cittadino straniero adottato in originale e copia completa
  • ultimo permesso o carta di soggiorno in originale e copia se posseduti
  • carta d’identità del cittadino italiano in originale e copia
  • 4 foto tessera con sfondo bianco
  • 1 marca da bollo da 16 euro
  • dichiarazione di mantenimento del cittadino italiano a favore del cittadino straniero;
  • documenti attestanti il reddito del cittadino italiano e relativo contratto di lavoro se dipendente 

Cittadinanza italiana a maggiorenne straniero adottato

Un altro vantaggio nell’essere cittadino straniero adottato da cittadino italiano è quello di poter presentare la richiesta di cittadinanza dopo solo 5 anni di residenza (invece che i classici 10 che occorrono per i cittadini stranieri extracomunitari).

Per scoprire come presentare la domanda ti invito a leggere la mia guida completa sulla cittadinanza italiana

Documenti cittadinanza italiana adozione maggiorenne

Anche in questo caso i documenti richiesti per presentare la domanda di cittadinanza a seguito di adozione sono gli stessi richiesti per la cittadinanza per residenza.

L’unica differenza è che occorre allegare e caricare nel portale online (quello utilizzato per inviare la domanda di cittadinanza) la sentenza di adozione.

  1. Marca da bollo da 16 Euro
  2. Atto di nascita
  3. Certificato penale
  4. Fotocopia del passaporto o della carta di identità
  5. Fotocopia del permesso di soggiorno
  6. Documentazione completa dei certificati di residenza con lo storico.
  7. Autocertificazioni stato di famiglia attuale e penale (condanne e procedimenti aperti)
  8. Modello CU, Unico e Modello 730
  9. Attestato di conoscenza della lingua italiana a livello non inferiore a b1, rilasciata da un istituto scolastico pubblico o parificato o da un ente certificatore stabilito dal Ministero.
  10. Copia del versamento del contributo di € 250,00

Scopri quali caratteristiche devono avere i documenti per la cittadinanza italiana

Con questa guida spero di averti chiarito la procedura per l’adozione di cittadino straniero maggiorenne e come fare per ottenere prima il permesso di soggiorno per adozione e poi la cittadinanza italiana per adozione.

CONDIVIDI