Aggiornamento Carta di Soggiorno

• Tempo di lettura: 3 minuti

In questo articolo ti parlerò dell’aggiornamento della carta di soggiorno cioè quel di titolo di soggiorno che viene rilasciato ai familiari dei cittadini dell’unione europea.

Ti ho già spiegato, anche in un video, che il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, (art. 9 del Testo Unico), è il permesso che ha sostituito, dall’8 gennaio 2007, quella che prima si chiamava carta di soggiorno.

Oggi la vecchia carta di soggiorno non esiste più e questa parola viene utilizzata in modo non corretto per identificare il permesso di soggiorno illimitato.

La carta di soggiorno oggi serve per indicare solamente il titolo che viene rilasciato al familiare di un cittadino dell’unione europea e non il permesso di soggiorno ue illimitato per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno).

In realtà, il permesso di soggiorno illimitato e la carta di soggiorno sono due permessi completamente diversi, te ne ho già parlato nell’articolo Carta di soggiorno: ecco cosa è cambiato.

Torniamo a noi!

Ricapitoliamo:

  • Il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo è illimitato e questo significa che non ha alcuna scadenza (quindi non deve essere rinnovato, ma solo aggiornato ogni 5 anni);
  • La carta di soggiorno, invece, ha una validità di 5 anni, al termine del quale deve essere rinnovata.

Scadenza e Aggiornamento della carta di soggiorno

In questo video ti spiego come funziona l’aggiornamento della carta di soggiorno!

La carta di soggiorno ha una scadenza?

Si la Carta di soggiorno ha una scadenza. Infatti la Carta di soggiorno ha una durata di 5 anni.

Verso la fine del quinto anno di soggiorno legale continuativo i familiari cittadini di paesi extra-UE sono tenuti a richiedere la carta di soggiorno permanente nel paese dell’UE dove risiedono.

Di solito la carta di soggiorno permanente è rilasciata gratuitamente (o dietro versamento della stessa somma prevista per le carte d’identità dei cittadini nazionali). 

La carta di soggiorno permanente, invece, ha una validità di 10 anni ed è rinnovabile automaticamente, senza obblighi né condizioni.

La carta di soggiorno deve essere aggiornata?

Il familiare del cittadino dell’Unione (compreso il cittadino Italiano): coniuge, i figli a carico nonché i genitori o i suoceri deve aggiornare la carta di soggiorno se ha cambiato la residenza, ha rinnovato il passaporto o per motivi di variazioni anagrafiche. 

Si deve provvedere all’aggiornamento anche nel caso in cui il coniuge e i figli minorenni iscritti sul permesso/carta di soggiorno sono diventati cittadini italiani.

Documenti necessari

Quali documenti servono per aggiornare la carta di soggiorno?

Per aggiornare la carta di soggiorno avrai bisogno dei seguenti documenti:

  • marca da bollo da 16 euro 
  • 4 fotografie formato tessera  
  • Passaporto – validità almeno 3 mesi (Fotocopie delle pagine NON bianche + originale) 
  • Permesso/Carta di soggiorno + eventuali permessi dei figli iscritti sul permesso del genitore (Fotocopie + originali) 
  • Fotocopia documento di identità del cittadino dell’Unione (italiano compreso) 
  • Autocertificazione della residenza nel caso di trasferimento di residenza (aggiornamento non obbligatorio); oppure 
  • Copia dell’atto di nascita del figlio/a (se nato all’estero) con la specifica della maternità e paternità nel caso di aggiornamento per l’inserimento del figlio/a o autocertificazione paternità/maternità se il figlio/a è nato in italia; oppure
  • Variazione anagrafica (nome, cognome, data e luogo di nascita e cittadinanza): copia della dichiarazione consolare di identità (da richiedere alla propria Ambasciata/Consolato in Italia) tradotta e legalizzata in Prefettura (salvo le esenzioni previste per gli Stati aderenti alle Convenzioni internazionali) oppure copia della dichiarazione del Paese di origine legalizzata dall’Autorità diplomatica o consolare italiana presente nello Stato di formazione (salvo le esenzioni previste per gli Stati aderenti alle Convenzioni internazionali); oppure 
  • ogni altra documentazione attestante le motivazioni per cui si chiede l’aggiornamento del titolo di soggiorno.

Con questo articolo spero di averti chiarito tutto ciò che devi sapere sull’aggiornamento della carta di soggiorno.

Devi aggiornare la tua carta di soggiorno?

Default image
Avv. Francesco Lombardini
Articles: 57