Richiesta Cittadinanza Italiana

Oggi voglio spiegarti tutto quello che devi sapere sulla Richiesta di Cittadinanza Italiana e indicarti precisamente quanto necessario per ottenere la Cittadinanza Italiana senza problemi. 

Per non commettere errori, leggi tutto l’Articolo!

Chi può fare richiesta di cittadinanza italiana

La richiesta di cittadinanza può essere avanzata per due motivi principali:

Se vuoi approfondire la cittadinanza italiana per nascita e per beneficio di legge ti consiglio di leggere la mia guida completa che ho realizzato.

Vuoi fare Richiesta di Cittadinanza Italiana?

Requisiti generali per la richiesta di cittadinanza italiana

  • Conoscenza della lingua italiana;
  • Assenza di condanne penali (nel caso è indispensabile procedere con la riabilitazione penale).

Richiesta per matrimonio

La cittadinanza italiana per matrimonio si basa sul requisito del vincolo matrimoniale tra il cittadino straniero e il coniuge italiano. Pertanto, la richiesta di cittadinanza italiana per matrimonio potrà essere avanzata dal cittadino straniero se è sposato, o civilmente unito, con un cittadino italiano.

Ma il vincolo del matrimonio o l’unione civile non basta, infatti, la legge richiedere un ulteriore requisito.

Requisiti richiesta per matrimonio

Se i coniugi sono residenti in Italia:

  • La richiesta di cittadinanza potrà essere avanzata due anni dopo la data del matrimonio;

Se invece sono residenti all’estero:

  • La richiesta di cittadinanza potranno inoltrarla dopo tre anni dalla data del matrimonio.

Se i coniugi hanno dei figli, anche adottivi, i termini di cui sopra sono ridotti della metà.

Documenti per fare la richiesta di cittadinanza italiana per matrimonio:

  1. Atto di nascita
  2. Certificato penale del paese di origine
  3.  Certificato penale di tutti i paesi terzi in cui si è stati residenti
  4. Atto integrale di matrimonio
  5. Passaporto 
  6. Permesso di soggiorno/attestazione di soggiorno, 
  7. codice fiscale e carta identità 
  8. Ricevuta versamento del contributo di Euro 250,00
  9. Marca da bollo da Euro 16,00

Vuoi fare Richiesta di Cittadinanza Italiana
per Matrimonio?

Richiesta per residenza

La cittadinanza italiana per residenza si basa sulla continuità di residenza in Italia che deve permanere per tutto il tempo necessario alla pronuncia di accoglimento della domanda – quindi il giuramento

Requisiti richiesta per residenza

  1. Residenza continuativa in Italia

Per poter presentare la domanda di cittadinanza italiana per residenza il cittadino straniero deve trovarsi in Italia e deve essere residente da un certo periodo di tempi.

Vediamo precisamente quanti anni di residenza sono necessari per presentare la richiesta di cittadinanza italiana per residenza.

  • 3 anni di residenza per gli ascendenti in linea retta di cittadini italiani e per gli stranieri nati in Italia i quali non abbiano ottenuto, o potuto ottenere, il riconoscimento della cittadinanza presso il comune di residenza
  • 4 anni di residenza per i cittadini dell’Unione europea
  • 5 anni di servizio, anche all’estero, alle dipendenze dello Stato
  • 5 anni di residenza per gli stranieri maggiorenni adottati da cittadini italiani
  • 5 anni di residenza per gli apolidi e i rifugiati politici
  • 10 anni di residenza per i cittadini extracomunitari

L’ulteriore requisito richiesto per presentare la domanda di cittadinanza è il possesso di un reddito minimo.

  1. Reddito per la richiesta di cittadinanza italiana per residenza

I parametri reddituali di riferimento per la valutazione della concessione della cittadinanza italiana per residenza sono, precisamente: 

€ 8.263,31 per il richiedente la cittadinanza senza coniuge né figli a carico; 

€ 11.362,05 per il richiedente la cittadinanza con coniuge a carico; 

€ 516,00 ulteriori per ogni figlio a carico del richiedente la cittadinanza

Per approfondire maggiormente il requisito del reddito ti invio a leggere il mio articolo Reddito Cittadinanza Italiana.

Documenti per fare la richiesta di cittadinanza italiana per residenza 

  1. Atto di nascita
  2. Certificato penale del paese di origine
  3. Certificato penale di tutti i paesi terzi in cui si è stati residenti
  4. Passaporto 
  5. Permesso di soggiorno/attestazione di soggiorno, 
  6. codice fiscale e carta identità 
  7. Ricevuta versamento del contributo di Euro 250,00
  8. Marca da bollo da Euro 16,00

Vuoi fare Richiesta di Cittadinanza Italiana
per Residenza?

Come fare richiesta per la cittadinanza italiana

La cittadinanza italiana per matrimonio e per residenza può essere avanzata solamente online compilando il modulo contenuto nel portale del ministero dell’interno (https://portaleserviziapp.dlci.interno.it/AliCittadinanza/ali/home.htm), tramite l’autenticazione coni credenziali SPID.

Nuova legge per la cittadinanza italiana 2020

Dal 20 dicembre 2020 i tempi di attesa per ottenere una risposta sulla domanda di cittadinanza italiana sono cambiati, infatti questa legge è intervenuta sulla vecchia legge Salvini che aveva modificato retroattivamente il termine portando tutte le domanda da 2 anni a 4 anni.

Con la nuova legge, cambia ancora tutto, ma questa volta non è retroattiva, ciò significa che si applica solamente alle nuove domande inviate dopo il 20 dicembre 2020.

Quanti anni di attesa ci vogliono per ottenere la cittadinanza italiana?

La nuova legge ha stabilito un nuovo termine, il tempo massimo che occorre aspettare è di 24 mesi (2 anni), prorogabile fino a 36 mesi (3 anni) in caso di comprovati motivi oggettivi che dovranno essere ben motivati dal Ministero o dalla Prefettura.
Leggi l’articolo Cittadinanza Italiana in 24 mesi.

Stai aspettando la tua Cittadinanza Italiana
da più di 24 mesi?

Rifiuto Cittadinanza Italiana

La domanda di cittadinanza italiana può essere rifiutata principalmente per 3 motivazioni.

In tutti e 3 i casi il cittadino straniero riceverà una lettera di diniego (preavviso di rigetto). Nella lettera viene comunicato al richiedente che la sua domanda è stata respinta. A questo punto il cittadino avrà a disposizione 10 giorni per presentare ricorso scritto.

Motivi rifiuto cittadinanza italiana:

  • Diniego cittadinanza italiana per precedenti penali
  • Diniego cittadinanza italiana per discontinuità di residenza
  • Diniego cittadinanza italiana per reddito

Approfondisci l’argomento leggendo l’articolo Rigetto e diniego cittadinanza italiana ricorso.

Rigetto Cittadinanza per Carenza di Reddito

Se non si rispetta il requisito di reddito, la richiesta di cittadinanza italiana verrà sicuramente rigettata e questo è causa del fatto che non si possiede uno dei requisiti richiesti dalla legge.

Attenzione: anche la carenza di reddito in un solo anno di riferimento può comportare il rigetto della domanda di cittadinanza italiana, per questo motivo è fondamentale verificare di possedere sempre e comunque il reddito minimo richiesto dalla norma fino al momento in cui si andrà a giurare in Comune.

Rigetto Cittadinanza per buco di Residenza

Uno degli altri problemi che possono comportare il rigetto della richiesta di cittadinanza è il buco di residenza.

Per buco di residenza nella domanda di cittadinanza italiana si intende il caso in cui il cittadino straniero, per qualche ragione, risulta essere stato cancellato temporaneamente dall’indirizzo di residenza e quindi dichiarato irreperibile.

Questa situazione va ad inficiare uno degli altri requisiti richiesti che riguardano la continuità di residenza.

Attenzione: anche un piccolissimo periodo di tempo senza residenza comporta l’impossibilità di presentare la richiesta di cittadinanza italiana!

Rigetto Cittadinanza per condanne penali

La presenza di condanne penali, o mere segnalazioni all’autorità giudiziaria possono comportare il rigetto della richiesta di cittadinanza italiana e questo perché uno dei requisiti richiesti è quello di essere soggetti rispettosi delle regole e integrati nella comunità.

Approfondisci anche con questo articolo Reati commessi dai familiari e diniego/rigetto cittadinanza.

Se hai un precedente penale, è necessario procedere subito con la Riabilitazione Penale.

Ti è stata rifiutata la Cittadinanza Italiana ?

Richiesta cittadinanza italiana: conclusioni

In questo articolo abbiamo visto tutto quello che c’è da sapere sulla Richiesta Cittadinanza Italiana.
Per ulteriori approfondimento leggi altri articoli del mio blog.

Default image
Avv. Francesco Lombardini
Avvocato del Foro di Forlì-Cesena • Fondatore e Titolare del sito avvocatofrancescolombardini.it