Scadenza del permesso di soggiorno illimitato

scadenza del permesso di soggiorno illimitato

CONDIVIDI

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

In questo articolo parliamo della scadenza del permesso di soggiorno.
Una delle domande che ricevo spesso è:

“Ma il permesso di soggiorno illimitato scade? E’ da rinnovare?”

Prima di leggere l’articolo

GUARDA IL VIDEO

Indice

Scadenza del permesso di soggiorno illimitato: non esiste!

Il permesso Ue è un permesso di soggiorno illimitato, questo significa che non vi è scadenza del permesso di soggiorno illimitato.

Infatti, il permesso di soggiorno illimitato è a tempo indeterminato e costituisce per lo straniero un titolo di soggiorno illimitato, che non deve mai essere rinnovato (art.9, c. 2 del T.U.I)

permesso di soggiorno UE_lungo soggiornanti_lungo periodo_permesso di soggiorno CE_carta di soggiorno

Lo status di soggiornante di lungo periodo è pertanto permanente e quindi il permesso per soggiornati di lungo periodo è a tempo illimitato.

Nuova scadenza del permesso di soggiorno illimitato

Dal 20 gennaio 2021 tutti i nuovi permessi di soggiorno dovranno indicare la data di scadenza.

Il decreto Interministeriale del 20 gennaio 2021, ha approvato il nuovo modello uniforme per i permessi di soggiorno elettronici che sostituisce il modello attualmente in uso.

Tutti i nuovi permessi di soggiorno dovranno rispettare i requisiti stabiliti dal regolamento (UE) 2017/1954 che ha modificato il regolamento (CE) n. 1030/2002.

Questa modifica inciderà sulla durata dei permessi di soggiorno, i nuovi permessi di soggiorno, infatti dovranno riportare la data di scadenza.

Ma cosa succede al permesso di soggiorno illimitato? Scoprilo leggendo l’articolo che ho realizzato appositamente!

Devo cambiare il mio attuale permesso di soggiorno illimitato?

Per rispondere a questa domanda bisogna guardare quanto tempo prima, rispetto al 01.02.2021, è stato rilasciato il tuo permesso di soggiorno illimitato

Permesso illimitato Ue per soggiornanti di lungo periodo valido per 10 anni

La nuova legge ha previsto che il permesso di soggiorno illimitato Ue è valido per 10 (dieci) anni e sarà automaticamente rinnovato alla scadenza.

Il rinnovo deve essere effettuato dal richiedente alla Questura competente tramite kit postale allegando alla domanda le nuove fotografie.

Per gli stranieri di età inferiore ai 18 anni la validità del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo è invece di 5 anni.

I titoli di soggiorno elettronici già rilasciati manterranno la loro validità fino alla scadenza o alla eventuale sostituzione con il nuovo modello (ma con una eccezione! Continua a legge). 

Il permesso illimitato rilasciato da più di 10 anni non è più valido

Se il permesso di soggiorno illimitato o ex carta di soggiorno è stato rilasciato da più di 10 anni alla data del 1 febbraio 2022 (data di entrata in vigore della nuova legge n. 238/2021) non è più valido per dimostrare il regolare soggiorno in Italia.

Permesso di soggiorno illimitato: documento di identificazione personale

Abbiamo detto che non vi è scadenza del permesso di soggiorno illimitato.

Tuttavia, il permesso di soggiorno di lungo periodo Ue costituisce un documento di identificazione personale (significa che come la carta di identità o il passaporto è l’unico documento in grado di essere utilizzato per dimostrate l’identità personale del titolare)

Infatti ai sensi del Dpr n. 445/2000, art. 1, sussiste una fondamentale distinzione tra documento d’identità e documento di riconoscimento.

Si intende per documento d’identità: la carta d’identità e ogni altro documento munito di fotografia, rilasciato su supporto cartaceo, magnetico o informatico, dell’amministrazione competente dello Stato italiano o di altri Stati, con la finalità prevalente di dimostrate l’identità del suo titolare.

Mentre per documento di riconoscimento: ogni documento munito di foto del titolare, rilasciato su supporto cartaceo, magnetico o informatico, da una pubblica amministrazione italiana o di altri stati, che consente l’identificazione personale del titolare.

Non è scontato, quindi, che in specifiche situazioni le forze dell’ordine possano pretendere l’esibizione di un documento di identificazione quale la carta d’identità (ovvero del permesso di soggiorno UE) e non accettare un documento di riconoscimento.

Tuttavia perché il permesso di soggiorno UE sia valido per dimostrare l’identità personale, occorre che sia aggiornato e sia quindi in corso di validità.

Aggiornamento permesso di soggiorno illimitato

La validità (come documento di identificazione) del permesso di soggiorno Ue illimitato è di 5 anni dalla data di rilascio.

Nella prassi amministrativa, è tuttora previsto il rinnovo del permesso di soggiorno permanente, che però deve intendersi letteralmente quale aggiornamento dei dati in esso riportati:

  • Residenza
  • Numero di passaporto
  • Stato civile
  • Fotografia

senza la possibilità di revoca nel caso in cui vengano meno successivamente al rilascio gli altri requisiti previsti, quali il reddito minimo o la disponibilità di alloggio idoneo.

In sede quindi di aggiornamento del permesso UE vanno aggiornati solo i dati anagrafici senza che siano verificato il permanere delle condizioni che avevano consentito il rilascio, potendo la revoca del permesso per lungo soggiornati essere disposta solo nei casi tassativi previsti dall’art. 9 c.7 del Testo unico.

Il mancato aggiornamento del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo dopo 5 anni non comporta in ogni caso la revoca o la perdita dello status di soggiornante di lungo periodo (art.9 T.U.I. della direttiva) ma solo la perdita della sua validità come documento di identificazione.

Tale aggiornamento non è in alcun modo obbligatorio per lo straniero (non esiste alcuna sanzione per il mancato rinnovo del permesso UE).

Per concludere, ricordati che..

Il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo:

  • non scade mai (salvo quanto previsto per il nuovo permesso di soggiorno illimitato!)
  • va rinnovato dopo 10 anni;
  • è a tempo indeterminato;
  • è illimitato (inteso come diritto di soggiorno nel territorio italiano);
    – è valido come documento di identificazione personale per 5 anni (successivamente il richiedente può chiederne l’aggiornamento con nuove fotografie);
  • può essere aggiornato ogni 5 anni

Con questo articolo spero di averti chiarito ogni dubbio circa la scadenza del permesso di soggiorno illimitato.

La-guida-sul-pds-illimitato_aggiornamento

EBOOK

ho scritto una guida completa solo per te!
La prima e unica guida in italia scritta da un avvocato per aiutare gli stranieri ad ottenere il
permesso di soggiorno illimitato UE!

Con questa mia guida, che ho personalmente realizzato come Avvocato Immigrazione, ti accompagnerò passo dopo passo per ottenere il permesso illimitato e scoprirai anche tu:
“Tutto quello che nessuno ti spiega sul Permesso di Soggiorno Illimitato!!!”

Vuoi ottenere anche tu il permesso illimitato Ue?

Questo articolo è stato scritto da:

AVV. FRANCESCO LOMBARDINI

Avvocato del Foro di Forlì-Cesena • Fondatore e Titolare del sito avvocatofrancescolombardini.it 

CONDIVIDI

Naviga tra gli articoli: